Marc Jacobs spoglia cantanti, attrici e modelle per beneficenza

di Sandra Rondini Commenta

tshirt by Marc Jacobs

Si chiama “Protect the Skin You’re In” la campagna che Marc Jacobs ha lanciato in questi ultimi giorni per sensibilizzare l’opinione pubblica internazionale sul problema dell’esposizione ai raggi UV nella bella stagione e raccogliere fondi a favore della ricerca sulle malattie delle pelle.

Lo stilista americano, anche quando è impegnato in una nobile causa, non smentisce mai il suo stile irriverente e provocatorio che l’ha sempre aiutato a farsi notare immediatamente nel mondo della moda e, anche in questo caso, il suo messaggio arriva chiaro, forte e subito. Per “Protect the Skin You’re In Marc Jacobs ha chiamato a raccolta i suoi amici più cari, nonché celebrities di fama mondiale e persino colleghi come Victoria Beckham che ha posato nuda per uno scatto in bianco e nero da stampare su t-shirt da vendere online per beneficenza.

Nude look anche per grandi dive come Dita von Teese e Naomi Campbell, entrambe statuarie e bellissime, come anche due super top model come Kate Moss e la conduttrice di “Project Runway”, Heidi Klum, anche loro ritratte in un sensualissimo bianco e nero. Sulle t-shirt che Marc Jacobs ha voluto ideare per devolverne il ricavato alla ricerca contro il cancro della pelle, compaiono anche l’attrice Milla Jovovich e le modelle Cara Delavingne, Christina Miller e Miranda Kerr.

Special guest star la cantante pop Miley Cirus che, ormai lontana dai tempi pudichi di “Hanna Montana” è diventata per la stampa scandalistica la degna erede di Lindsay Lohan grazie alla sua vita da bad girl. Per l’amico Marc Jacobs, Miley Cirus ha posato per una t-shirt che mette in evidenza la sua silhouette super skinny e che è la più venduta di tutte sul sito ufficiale dello stilista Marc Jacobs dove è possibile ammirare l’intera collezione di magliette aderenti alla campagna “Protect the Skin You’re In”, disponibili in tante nuance diverse, sono in vendita a 35 dollari e stanno andando a ruba tra le fashioniste.

Rispondi