Milano Moda Uomo: Salvatore Ferragamo a/i 2013-14

di Sandra Rondini Commenta

Salvatore Ferragamo, icona del grande Made in Itay nel mondo, era uno dei nomi più attese sulle passerelle di Milano Moda Uomo dove stanno sfilando le collezioni a/i 2013-14 e non ha deluso le aspettative.

Nonostante una palette di colori quasi monocramatica, con leggere varianti di blu, nero e grigio, la griffe fiorentina è riuscita a far concentrare pubblico e addetti ai lavori sulle sue silhouette, al di là di stampe e colori che spesso distraggono dal design. L’uomo di Salvatore Ferragamo ama i capi comodi e la vita metropolitana. Per la città e per gli impegni di lavoro si diverte a stratificare il suo look, sovrapponendo cappotti oversize a giacche dal taglio slim, pullover aderenti e pants, anche in pelle opaca, che regalano un’allure strong a un look altrimenti molto classico.

Molto eleganti e stile anni Quaranta i bei trench da annodare in vita lunghi oltre il ginocchio e assolutamente particolari e bon ton le mantelle da indossare su un look basic da città per renderlo ancora più originale. I capispalla, nonostante i loro volumi importanti, sono, in realtà, leggerissimi anche quando sono doppiati, secondo il trend del prossimo inverno che la vuole assoluta protagonista, da pelliccia o morbido camoscio ton sur ton. I colli di blazer e cappotti sono particolarmente importanti e hanno spalle decisamente ampie, secondo la tendenza over anni Novanta già notata in molte altre sfilate di questa edizione di Milano Moda Uomo 2013, come da Versace, Fendi e Gucci.

Notevole anche l’uso della pelle, ormai del tutto sdoganata e libera dal suo evocare un appeal trasgressivo e vagamente fetish. Oggi è considerata un materiale alla stregua di tutti gli altri, ma, certamente, molto più glam e prezioso e in grado di regalare ad ogni look quel tocco in più che fa sempre la differenza.

Naturalmente, trovandoci da Ferragamo, la cui reputazione mondiale è stata costruita proprio sulla bellezza dei suoi accessori, non possiamo non fare cenno a questi ultimi. In passerella, infatti, si sono visti, oltre a caldissime sciarpe in cachemire, delle eleganti scarpe stringate, stivaletti con suola colorata, guanti in pelle e maxi bag dotate di comode e grandi tasche esterne. Insomma, tutto il necessaire per far sentire un uomo un moderno gentleman di città.

Photo Credit | Vogue

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>