Moda Mare premia Patty Pravo per i 40 anni di Pazza Idea

di Sandra Rondini Commenta

Sono passati 40 anni dall’estate del 1973 quando la canzone più suonata era la mitica “Pazza Idea” di Patty Pravo. Per festeggiare questo anniversario e premiare la sublime interprete di questa irripetibile hit, la kermesse calabrese “Moda Mare” ha pensato ad un premio speciale.

Il prossimo 19 agosto sul Porto di Cetraro, in Calabria, si rinnova,infatti, l’originale appuntamento con la manifestazione estiva dedicata alla moda e allo spettacolo e che ha già visto salire sul suo palco ospiti del calibro si Enrico Brignano, Toquinho, Gianfranco Iannuzzo, Gigi D’alessio e Peppino Di Capri che, nell’edizione del 2009, è stato premiato per i suoi 50 anni di carriera. Quest’anno è il turno della splendida Patty Pravo, icona non solo della musica, ma anche della moda italiana con quel suo fascino al di là del tempo. A lei, durante l’edizione 2013 di “Moda Mare” sarà consegnato il premio “Vela del Mediterraneo”, istutuito dall’organizzazione della kermesse per premiare artisti e personalità che si sono ampiamente distinti nel loro campo.

Divina, anticipatrice di mode, sofisticata, eccentrica, elegante, trasgressiva, imprevedibile. Ma soprattutto unica. Sempre bellissimo e intrigante, il volto malinconico e luminoso di Nicoletta Strambelli, nota al grande pubblico con il nome d’arte di Patty Pravo, è legato a una stagione felice del costume italiano in cui milioni di giovani si riversavano per le strade armati di ideali e speranze e riuscivano a infrangere vecchi tabù, conquistare nuove libertà e mettere in discussione i classici dogmi sociali. Paladina di questa parabola felice dei primi anni Settanta fu proprio Patty Pravo, musa inquieta di artisti e fashion icon di eterea bellezza.

Erano i tempi del “Piper”, il mitico locale notturno in cui si condensava la bella vita mondana di Roma, di cui Patty Pravo è stata per anni regina e protagonista assoluta. “Moda Mare” ha intenzione di premiare per la sua incredibile carriera proprio lei che è stata la più rock di tutti, “la nostra Keith Richards” come l’ha definita Vasco Rossi e al Porto di Cetraro riceverà non uno, ma ben due premi. Uno alla carriera ed uno per i 40 di una delle più belle, innovative e trasgressive canzoni italiane di tutti i tempi, “Pazza Idea”.

Photo Credit | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>