Kate Middleton sceglie Jenny Packham e L.K.Bennet per la prima foto ufficiale con il Royal Baby

di Sandra Rondini Commenta

Jenny Packham e L.K. Bennet. Sono questi i due fortunati brand che in queste ore stanno godendo di una pubblicità immensa grazie al fatto che Kate Middleton ha scelto loro per comparire in pubblico per la prima volta con in braccio il suo primo figlio, il principe reale di cui non si conosce ancora il nome.

Dovrebbe essere George, in omaggio a Giorgio VI, padre della Regina Elisabetta II. I due neo genitori ieri sera a stampa e fotografi hanno dichiarato di volerci pensare su ancora un po’ e questa loro indecisione ha rianimato le scommesse sul nome del Royal Baby che vedono in testa, oltre al nome “George”, anche quello di “James”, ma il primo è il più probabile. In attesa di scoprire il nome del futuro re d’Inghilterra, terzo in ordine di successione, dopo il nonno Carlo e il padre William, ieri sera i riflettori erano puntati tutti su Kate Middleton e sul look che avrebbe scelto per presentare al mondo per la prima volta suo figlio.

Avvolta in un abitino azzurro, con taglio stile Impero, la bella Duchessa di Cambridge ha scelto una fantasia a pois, come già 31 anni fa fece anche Lady Diana quando lasciò lo stesso ospedale, il St. Mary’s Hospital di Londra, con in braccio il suo primo figlio e futuro erede al trono, il principe William. L’abito era firmato Jenny Packham, una stilista inglese che la Duchessa di Cambridge ama particolarmente. Dalla linea bon ton e dal taglio semplice e rigoroso, in seta, con manica raglan e orlo appena sopra il ginocchio, l’abito di colore azzurro era anche un omaggio al Royal Baby maschio, tanto che anche il principe William ha indossato per l’occasione un’elegante camicia di questo colore. A completare il look da neo mamma di Kate Middleton era un paio di sandali bianchi con zeppa firmati L.K.Bennet, sicuramente il brand di scarpe da lei più amato e indossato.

Se l’outfit scelto da Kate Midlleton è stato molto classico e tradizionale, altrettanto lo sono stati tutti i movimenti, studiatissimi, dei neo genitori nell’atto di presentare ufficialmente il figlio. All’inizio è stata Kate Middleton a uscire dalla soglia dell’ospedale con in braccio il Royal Baby e con accanto il marito. Questo per regalare alla stampa e ai posteri un’immagine perfetta e serena di maternità. Ma al momento di dover parlare con la stampa e avvicinarsi ai fotografi, Kate Middleton, senza neanche chiedere, come se il “passaggio di consegne” fosse già stato provato, ha dato il Royal Baby al marito che si è avvicinato per rispondere a qualche domanda, mentre la moglie gli stava solo accanto e interveniva, di tanto in tanto, con poche parole.

D’altronde William un giorno non molto lontano sarà Re, forse “bypassando” il padre, il principe Carlo, che ha già 65 anni, e a cui la regina Elisabetta, di ben 87 anni, non si decide a lasciare la corona, abdicando, come stanno, invece, facendo tante altezze reali in questo periodo. Se William è il futuro erede, Kate Middleton non sarà regina, ma solo “regina consorte” e quando il figlio un giorno salirà al trono lei sarà solo la “regina madre”, un titolo più che altro onorifico. Come è stato ricordato ieri al mondo intero quando è stato William a prendere la parola, con in braccio il figlio, mentre Kate Middleton, con grande serietà e rispetto dei ruoli, gli è rimasta accanto, ma di un passo dietro.

Photo Credit | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>