New York Fashion Week 2011, grandi nomi e talenti emergenti

di Sandra Rondini Commenta

Ammettiamolo. New York è sempre New York e la Mercedes Benz Fashion Week è sicuramente uno degli eventi più attesi del calendario del fashion system e non solo.

In tempi di crisi come quelli che stiamo vivendo, l’industria della moda, una delle voci più importanti del Pil di tanti Paesi come Stati Uniti, Italia e Francia, ha bisogno del supporto non solo dei suoi addetti ai lavori e della stampa, ma anche della gente comune che non deve cadere nell’errore di ritenere le sfilate come una sorta di inutile fiera delle vanità.

Perchè, se è pura isteria popolare guardare alle sfilate come a un Eldorado di splendide top model e famose celebrities sedute in stratosferici parterre in prima fila, è tuttavia sbagliato ritenerle, non appena cambia il vento, un inutile dispendio di risorse. La verità, come sempre, sta nel mezzo.

La moda è glamour, ma anche sacrificio. È bellezza, ma soprattutto industria. Il comparto moda impiega milioni di persone. Lo scintillio di una vita dorata è solo la punta di un iceberg immenso fatto di lavoratori che ogni giorno rendono possibile il bello, un raggio di sole in un mondo altrimenti sempre grigio perchè, come dice Pierre Bergé, la moda forse non è un’arte, ma per farla servono degli artisti.

Per questo sarà bello vedere ancora una volta le nuove creazioni di questi artisti che si daranno appuntamento al Lincoln Center di New York dall’8 al 15 settembre per mostrarci quanto sarà bella la prossima primavera-estate 2012.

In tutto otto giorni di grandi nomi e talenti emergenti che mostreranno le loro nuove collezioni a oltre centomila ospiti attesi nella Grande Mela per una fashion week in grande stile.

Tra i big più attesi Project Runway, Lacoste, Derek Lam, DKNY, Diane von Furstenberg, Y-3, Odd Molly, Custo Barcelona, Tommy Hilfiger, Carolina Herrera, Perry Ellis, Badgley Mischka, Vera Wang, Diesel Black Gold, Narciso Rodriguez, Michael Kors, Anna Sui, Ralph Lauren e Calvin Klein Collection che sfileranno in tre diverse location del Lincoln Center, il Teatro, lo Stage e lo Studio. Assolutamente da non perdere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>