Pitti Immagine Uomo 2014, la moda maschile che verrà

di federica guarneri Commenta

pitti scarpe uomo

L’uomo che verrà sarà, sostanzialmente, lo stesso che vediamo in strada adesso, ma accentuerà il suo stile hipster. La barba ed i baffi non sono destinati a passare di moda, il look retrò rimarrà in voga ancora per un po’ e d il cappello rimane un accessorio irrinunciabile.

Scarpe eccentriche, colorate, calzini di ottima fattura ma con pattern sgargianti ed originali, che non passano inosservati attraverso lo spazio lasciato libero dai risvolti ai pantaloni. Un uomo che gioca con la sua sessualità, dimostrandosi virile con barba folta e grossi baffi, ma al tempo stesso mostra il suo lato femminile con pantaloni skinny ed accessori curati in ogni dettaglio, come sciarpe, cappelli e occhiali da vista.

Lo street-style di Pitti Immagine Uomo 85 ha offerto in questi giorni uno spettacolo variopinto e divertente nel quale, in strada, era possibile vedere donne vestite come uomini, con capi ed accessori letteralmente rubati dal guardaroba di Lui. Cardigan vintage per le donne, giacche estremamente colorate per gli uomini, veri protagonisti di questa manifestazione moda. Il beanie indossato con l’abito sartoriale, il cappello con falda per smorzare una mise altrimenti troppo metropolitana, con giacca college e sneakers. Tantissimi mix and match per uscire dalla solita routine, per non essere mainstream.

Un trend che continueremo a vedere ancora per un po’ è certamente quello del camouflage, ma adesso non intacca l’anima di capi ed accessori, diventa invece un dettaglio che si nota appena, ad esempio negli interni dei pantaloni uomo. Magari siamo alla resa dei conti, il mimetico uscirà di scena pian piano e questo, di Pitti Uomo 2014, è solamente l’inizio della fine.

Rispondi