Moschino rilancia la tendenza tartan per l’inverno 2013

di Sandra Rondini Commenta

Dici Tartan e dici Scozia, e più precisamente le Highland scozzesi di cui questo tessuto così famoso è originario e che Moschino nella nuova collezione autunno/inverno 2012-2013 ha reso protagonista di tantissimi capi e accessori.

La geniale griffe italiana si è divertita a riproporlo in chiave fresca e bon ton, così lontana dalla versione punk e anarchica che ne ha spesso dato la designer inglese Vivienne Westwood che ha sempre utilizzato questa fantasia per realizzare abiti trasgressivi ed eccentrici, eredi della protesta giovanile anni Settanta di cui lei stessa è stata una dei grandi esponenti insieme ai suoi amici, i mitici e maledetti Sex Pistols.

Moschino fedele allo stile elegante, ironico e femminile che l’ha reso famoso in tutto il mondo, ha pensato di puntare su questa stampa prettamente invernale per realizzare deliziosi blazer da indossare su abitini rossi in maglina, sfiziose giacchette con maniche tre quarti da abbinare a little black dress e magari a un bel paio di guanti lunghi in camoscio per un look che non teme confronti.

Molto bella, sempre a proposito di capispalla, anche la soluzione del bomber in tartan, che non infagotta la silhouette grazie a sapienti tagli e una calda ma non esagerata imbottitura, fatta di materiali naturali di prima scelta. Divertenti anche le gonne, disponibili in più lunghezze e modelli, dal classico kilt a pieghe fino alla minigonna da indossare magari con una bella giacca bianca per un contrasto cromatico perfetto per l’inverno di cui il bianco e il rosso sono da sempre tra i colori principali, soprattutto durante il periodo delle Feste.

Last but not least l’abito realizzato completamente in questa fantasia così particolare. É legato su tutto il fianco da delle cinghie di pelle nera e ha un’allure sexy e trasgressiva. Il brand suggerisce di abbinarlo a un piccolo bomber, stile bolero, a manica corta, sempre da completare con gli accessori giusti, come un bel paio di guanti, anche corti, purché neri, rossi o bianchi, e dei bei stivali con tacco alto per slanciare la silhouette e redere il modello ancora più accattivante.