Costumi estate 2019: come scegliere quello più adatto al proprio fisico

di valentina Commenta

L’estate sta per arrivare ed è questo il momento migliore per capire quali costumi indossare quest’anno. Guardando i costumi di tendenza nell’estate 2019, gli spunti non mancano di certo: abbiamo costumi sgambati a vita alta, stampe floreali, a righe e fantasie animalier passando per i costumi interi. L’importante è saper scegliere i modelli che più si adattano alla propria forma fisica: ecco qualche consiglio utile per una selezione oculata.

Sì alle mode, ma solo se adatte al nostro fisico

Va bene seguire le mode del momento, ma a patto che queste ultime si adattino al nostro fisico e ai nostri gusti. A tal proposito, si possono citare esempi come i monokini, i trikini ed i costumi oblò: sono molto belli, ma anche piuttosto arditi, e conviene indossarli solo se si è al top della forma. Bisogna poi stare attente anche all’abbronzatura, perché è facile ottenere un “effetto puzzle” poi davvero complicato da gestire.

Cosa indossare con un fisico morbido

Le linee morbide richiedono delle opzioni precise, in termini di costumi, per poter risaltare i punti forti sviando l’attenzione da quelli deboli. Qui il consiglio è di preferire i costumi come il bikini a balconcino, o altre alternative come il costume intero. Insomma, la regola è esaltare la scollatura, cercando di evitare ad ogni costo quei modelli che risaltano il lato B, come le culotte e ovviamente gli shorts. Il costume intero, invece, è una soluzione tout court per le donne con un po’ di pancetta (meglio se black, perché sfina).

Il fisico asciutto? Non è mai facile da gestire

Molte donne potrebbero invidiare quelle con un fisico asciutto ed è comprensibile, ma anche in quel caso occorre prestare una certa attenzione. Quando le linee sconfinano nel mascolino, difatti, esistono dei modelli quasi obbligatori di costumi. Si parla ad esempio del triangolo minimal, ma da scegliere con un top leggermente imbottito. No alla vita bassa, soprattutto se si hanno le spalle ampie, perché rischiereste di sottolineare l’asimmetria con il fianco stretto.

Fianchi larghi e spalle strette: come comportarsi?

Il classico fisico a pera è con tutta probabilità uno dei più difficili da gestire, perché i fianchi larghi tendono a stonare non poco, se accompagnati dalle spalle strette. Eppure la soluzione, al contrario, è tutt’altro che complessa: si parla del bikini, un modello perfetto per i fisici a pera, soprattutto con il già citato reggiseno a balconcino. Al contrario, vanno assolutamente evitati gli slip a vita alta, pensati invece per le donne che vogliono esaltare il fianco.

Dalle pere alle… mele: ecco quale modello scegliere

Un fisico a mela, tipico delle donne molto curvy e abbondanti, può diventare una tortura d’estate. Qui il consiglio è di enfatizzare ancora una volta la scollatura, con il reggiseno a balconcino che sembra diventato un must in questa guida. Altro modello da prendere in considerazione è il reggiseno incrociato con slip fasciante a vita alta. Infine, vi consigliamo di puntare parecchio sulle fantasie.

A ogni donna il proprio fisico, a ogni fisico il proprio costume: una regola che di certo non andrà in vacanza nemmeno questa estate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>