Kate Middleton e Pippa sfoggiano cappottini bon ton al Cheltenham Festival

di Redazione 1

Spread the love

Provate a immaginare l’armadio di Kate Middleton: probabilmente occupa un’intera stanza reale, un vero sogno per ogni donna! La Duchessa di Cambridge ha, evidentemente, una vera passione per i capispalla, che sceglie sempre con cura: quello indossato al Cheltenham Festival è davvero delizioso! 

Il look era perfetto per un’occasione simile: il Cheltenham Festival è una delle competizioni ippiche più famose e prestigiose del mondo e, il 15 marzo, si è svolta la quarta e conclusiva giornata della manifestazione sportiva. Per un contesto e condizione metereologica simile non ci si può scoprire troppo e neppure optare per un outfit troppo formale: una via di mezzo, con un tocco glamour, è quello che ci si aspetta da una spettatrice di alto rango. Kate ha quindi optato per uno stile classico e tradizionale, sempre femminile e vincente, puntando su tonalità inusuali e risultando così raffinata ma anche molto naturale.

Il cappottino in lana si fermava sopra il ginocchio e si presentava con una linea morbida e non avvitata, tanto che il pancino di Kate, in dolce attesa, non si notava neppure: sotto, probabilmente, la Middleton ha scelto un vestitino o un completo gonna. Le gambe erano fasciate da un paio di collant coprenti ad alto tasso di denari e ai piedi calzava stivali in camoscio dal tacco basso color testa di moro, lo stesso identico marrone del copricapo in velluto con maxi fiocco laterale.

Kate ha scelto un cappotto con bavero importante dalla delicatissima tonalità pesca-cipriata, che si sposava in modo armonico con i suoi colori caldi. A incorniciarle il volto un paio di semplici pendenti gialli di topazi. Per la sorella Pippa, invece, una scelta cromatica sicuramente più d’impatto, ma ugualmente elegante e azzeccata: un cappottino doppiopetto al ginocchio giallo senape abbinato a collant grigio fumo coprenti e un vistoso colbacco in pelliccia color cioccolato.

Photo credit| Getty Images

Commenti (1)

  1. I was not involved in any way in the dmnelopeevt of the Royal Wedding site, but to me the structure looks remarkably similar to Bloggart, a project originally created by Nick Johnson.A slightly modified version of Bloggart was used for my company’s website, which incidently went live the same week as the Royal Wedding site 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>