London Fashion Week: l’eleganza senza tempo di Burberry e Mulberry per l’inverno 2013

di Redazione Commenta

Spread the love

La settimana della moda britannica è ormai giunta al termine, in passerella i più grandi marchi del pret à portér si sono alternati incantando come sempre il pubblico. Vi riassumiamo i momenti salienti della London Fashion Week con le proposte a/i 2013 2014.

La donna privata delle normali proporzioni del corpo, questa l’idea portata in passerella da Mulberry durante la London Fashion Week di febbraio 2013. Per la collezione a/i 2013 2014 la stilista Emma Hill gioca molto sugli abiti componibili, dividendo l’outfit in tante piccole parti, dai maglioni oversize, agli abiti in pelle a tinta unita, passando per le casacche in pizzo macramè o in tweed. Le giacche sono scomposte, le spalle diventano troppo grandi per un corpo femminile ma nonostante ciò, nel complesso la collezione risulta armoniosa e raffinata. I colori sono scuri, decisamente e classicamente autunnali. Un front row ricco di celebrità, da Alexa Chung a Lana Del Rey, dimostra l’affidabilità di un marchio che non delude mai e che riesce persino a portare in passerella un barboncino e farlo diventare sinonimo di eleganza.

Burberry invece è quel brand che può permettersi cuoricini sulla passerella della London Fashion Week e rimanere comunque un’autorità internazionale della moda. In passerella grandissima attenzione per le borse, grandi, da portare a mano (pur avendo i manici), la più bella tra tutte la Crush. Moltissime le stampe animalier, dai cappotti agli occhiali da sole le quali comunque non si discostano dalla palette di colori scelta: nero, oro, cammello e rosso, con qualche richiamo al bianco. Tra le modelle protagoniste di questo show della moda era presente anche la bellissima Cara Delevingne, considerata attualmente tra le più desiderate dagli stilisti di tutto il mondo.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>