Miley Cyrus fotografata da Terry Richardson per l’alta moda di Harper’s Bazaar

Spread the love

Giorgio Armani Privè

Potenza dell’alta moda. Anche un’icona trasgressiva e rockettara come Miley Cyrus può trasformarsi su “Harper’s Bazaar” in una incantevole lady, grazie ad abiti da sogno dei più grandi couturier.

Nello splendido servizio che il fashion magazine “Harper’s Bazaar” ha dedicato al top dell’alta moda internazionale, fotografando i meravigliosi abiti di Giorgio Armani, Giambattista Valli, Chanel, Dior, Valentino, Versace e Jean Paul Gaultier, Miley Cirus appare quasi trasformata e da icona ribelle gioca a vestire i panni, couture, naturalmente, di una sofisticata nobildonna, stile Charlotte Casiraghi. Naturalmente, la classe non è acqua e nessun paragone è possibile, a ulteriore dimostrazione che l’abito non fa il monaco. Miley Cirus, pur avvolta nei più sublimi abiti couture e ritratta in sontuose location, splendidi parchi e raffinati palazzi privati, resta, in fondo, sempre se stessa.

Il che non è certo un male, anzi. E il merito è del bravo fotografo Terry Richardson, dall’anima rock quanto quella della cantante che non mira nei suoi scatti a trasformarla in qualcun’altra, più altera e sofisticata, ma, piuttosto, a svecchiare il concetto stesso di couture e dimostrare che questi abiti meravigliosi, conto in banca permettendo, possono essere indossati da quasiasi ragazza senza per questo rinunciare ad essere e sentirsi sempre se stesse, solo più sublimi e sfolgoranti.

Certo, non sono abiti per tutte le occasioni, ma non devono essere giudicati stucchevoli, inutili e retrò perchè, come dimostrano le belle immagini con protagonsta Miley Cyrus, sono quanto di più sublime e raffinato la moda possa esprimere e, indossati con il giusto piglio, e sdrammatizzati, sono perfettamente portabili anche da un’icona tutta rock’n’roll come Miley Cyrus che siamo abituata a vedere fotografata in ben altri panni, decisamente più casual.

Eppure tutti gli abiti che indossa nel servzio di “Harper’s Bazaar” le stanno d’incanto e le donano moltissimo perchè è lei a indossare l’abito e non viceversa. Per gli abiti d’alta moda, infatti, funziona così: bisogna avere una certa attitude e personalità per indossarli, pena il rischio che si noti solo il vestito e non la bella donna che lo sta indossando.

Lascia un commento