Riadatta i capi del tuo armadio: la gonna midi

di Giovanna Musumeci Commenta

La gonna che teniamo appesa al nostro armadio da secoli, quella lunga e dalla stampa animalier che non indossiamo da tempo perchè non rispecchia più il nostro stile o perchè abbiamo perso qualche chilo, nasconde potenzialità che non avevamo mai preso in considerazione.

Preferiamo prestarla all’amica, alla sorella o tenerla lì, rifilata assieme a tutti gli altri capi che non mettiamo più, piuttosto che buttarla. Non sia mai! Vietato gettare qualunque tipo di vestiario, purchè sia riadattabile. La gonna appartiene a questa categoria; riadattabilissima in qualunque caso, stoffa, fantasia, stile, tessuto. Può diventare in men che non si dica, ciò che più desideriamo, da un top ad un vestitino.

Se tra le mani abbiamo una gonna midi che arriva quindi appena sopra il ginocchio, facile e veloce sarà la trasformazione ad abito. Iniziamo con l’accorciarla, tagliando dal fondo una striscia di cinque cm circa che andremo poi ad utilizzare per creare delle spalline da posizionare sulla parte della gonna che abitualmente sta in vita e che in questo caso abbiamo alzato fin sopra il seno. Altrimenti, recandoci in una merceria potremmo acquistare una fascia elastica da cucire ancora una volta sulla parte superiore della nostra skirt, in modo da farla diventare un abitino a fascia.

Se abbiamo voglia di un top, capovolgiamo la gonna ed infiliamola giù per la testa, cuciamola poi in alto nelle spalle, così da formare i buchi per le braccia, et voilà. Se si tratta di una gonna dal tessuto più robusto, in denim ad esempio, possiamo renderla particolare, in vero stile salopette, ritagliando una pezzo di stoffa, per creare delle spalline in jeans da cucine davanti e dietro.Il denim fa comodo non solo per trasformazioni degne di nota e bizzarre ma anche per dare vita..ad una borsa! Ebbene si, per produrre una borsa direttamente da una gonna, prendete quest’ultima e tracciate una linea lungo la parte inferiore, retta o curva a seconda della forma che volete darle; ritagliate lungo la linea precedentemente disegnata, chiudete il fondo creatosi e cucite. Sbizzarritevi poi nel creare i manici da applicare lungo la parte superiore, attraverso l’uso di chiusure a scatto, ganci o nastri. Aprite le porte della vostra fantasia e riadattate le gonne del vostro armadio.

 

Photo Credits | H&M

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>