Sharon Stone e Livia Firth al Galà amfAR a Milano

di Redazione Commenta

Come ogni anno si è tenuto, durante la Milano Fashion Week, il galà benefico amfAR (The American Foundation for AIDS Research) a cui hanno partecipato molte star e celebrities come Sharon Stone e Livia Firth, entrambe splendide con gioielli Chopard.


L’attrice di “Basic Instinct” era davvero uno splendore: madrina dell’evento e battitrice d’asta piena di fascino e sense of humour, si era temuto per la sua presenza a causa di un malore improvviso che l’aveva colta dopo la sfilata di Fendi. Invece, alla fine, eccola sul palco, più smagliante che mai, in un favoloso minidress dress nero, sandali dorati e un paio di orecchini appartenente alla collezione “Copacabana” di Chopard, riuscire a raccogliere durante l’asta, di cui era battitrice , più di un milione di dollari per questa famosa  Fondazione contro l’Aids.

Nessuna, infatti, è in gamba come Sharon Stone tra le star a dirigere un’asta benefica. Per questo l’amfAR le chiede spesso di fare da madrina ai suoi eventi charity. Un’altra donna molto impegnata nel campo del sociale è la produttrice italiana Livia Firth, moglie dell’attore Colin Firth, protagonista e Coppa Volpi a Venezia per il film “A single man” di Tom Ford. La celebrities romana Livia Giuggioli, che dopo il matrimonio ha preso il cognome del marito, indossava un favoloso abito vintage di raso con inserti di tulle firmato dalla stilista Alberta Ferretti.

Color madreperla, con frange décor molto luminose e cintura a contrasto nera, Livia Firth era davvero molto chic e semplice, con i capelli elegantemente raccolti e ricami a contrasto neri e una clutch nera in mano, oltre a un paio di orecchini in oro bianco e diamanti e un bracciale full set diamanti, tutto di Chopard, assolutamente glam e favolosi. Alla serata fi gala, svoltasi a La Permanente di Milano hanno partecipato, tra gli altri, Jessica Stam, Dean e Dan Caten del brand Dsqured2, Margherita Missoni, Bianca Balti, Lapo Elkan, Roberto ed Eva Cavalli, Silvia Venturini Fendi, Stefano Accorsi (senza Laetitia Casta) e Pierfrancesco Favino.

Photo Credit | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>