Tendenza Scarpe a/i 2011 2012: Conferme e Novità – Prima Parte

di Monica De Chirico Commenta

Il tempo favorevole in molte città ci sta regalando ancora delle belle giornate di sole e così anche la possibilità di indossare scarpe estive, ma fra poco dovremmo riporre le nostre care infradito nell’armadio e ritrovare stivali, mocassini etc. Ma cosa acquistare per questo autunno inverno 2011 2012? Dalle diverse sfilate che si sono susseguite ci sono proposte interessanti e conferme importanti.

Gli spunti sono tanti e si rischia di perdersi tra i vari modelli proposti dalle case di moda. Allora prima di uscire a fare shopping tema calzature Modalizer vi consiglia di scoprire insieme le tendenze per la stagione autunno inverno 2011 2012.

Analizzando le sfilate possiamo annunciarvi che c’è il ritorno delle scarpe a punta, quindi non più solo calzature con punta tonda, ma anche le appuntite saranno di moda, come abbiamo visto nelle sfilate di Prada. Sempre dalla Maison di Miuccia Prada viene proposta la stampa pitonata che notiamo spopolare anche in altre collezioni come in quella di Valentino o di Brian Atwood che ci presenta anche diversi modelli in stampa animalier.

Le amanti dei tacchi alti potranno ancora esaudire tutti i loro desideri, tra i tacchi sottili o quelli più larghi, ma per le altre la prossima stagione invernale ci regala anche una grande varietà di scarpe basse. Tra queste una grande novità sarà il mocassino, che avrà il suo momento di gloria, come il modello presentato da Cesare Paciotti. Sempre in tema di scarpe basse interessanti i modelli che propone Dolce & Gabbana: scarpe maschili basse, con colori accesi e pois.

Ecco alcune delle proposte per il prossimo autunno inverno 2011 2012, vi invito a seguire Modalizer, per scoprire la seconda parte dedicata alla tendenze in tema calzature.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>