Boho-chic: ispirazione hippy, uncinetto ed abiti lunghi

di federica guarneri Commenta

Frange, merletti, uncinetto e abiti lunghi, questo è il mood giusto per un look boho-chic. Ma di cosa si tratta precisamente? Una rivisitazione del modello hippy anni ’70, solamente più curato nei dettagli ed adattato ai trend del momento. La moda è evoluzione, ma spesso e soprattutto è riscoperta di ciò che è stato in passato.

Un capo o un tessuto vintage possono vivere ancora, adattandosi alle tendenze del momento, accostati agli accessori giusti. Un abito lungo, magari in una tonalità pastello, abbinato ad un gilet realizzato all’uncinetto dalla mamma o meglio ancora dalla nonna, potrebbe essere un outfit perfetto per la svolta boho-chic che stavate cercando. A questo proposito vi presentiamo Bauxite, gli abiti realizzati da Francesca Giglio, pugliese di nascita innamorata dell’arte da sempre, con la passione per lo stilismo. I suoi capi prendono spunto dalla pietra che da il nome alla linea, rossa, pulsante, come una donna curiosa, una zingara che si è lasciata addomesticare dal fascino della città, senza accantonare però il suo spirito selvaggio e libero.

Per completare un outfit boho-chic consigliamo borsette a tracolla, anelli e knuckle rings, bangles di qualsiasi misura per polsi colorati e scintillanti, collane in legno o realizzate artigianalmente. I capelli sono sciolti e fluenti, ma potete utilizzare delle fascette hipster per fermarli sulla fronte, come quelle firmate Accessorize o H&M, come calzature consigliamo dei sandali con pietre, perché purtroppo non possiamo certo suggerirvi di andare a piedi nudi per la città.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>