Michael Kors e Jimmy Choo diventano fur free, addio alle pellicce vere

Era ora: anche lo stilista americano Michael Kors e Jimmy Choo dicono stop all’uso delle pellicce e diventano fur free sulla stessa linea d’onda etica già compiuta da altro colossi della moda come Stella McCartney (una delle prime) o Gucci.

michael kors fur free

Michael Kors ha annunciato che l’uso delle pellicce di animali sarà gradualmente abbandonato nel corso del 2018. 

Michael Kors lancia la campagna Falling In Love With per San Valentino 2012

michael kors campagna san valentino 2012

San Valentino, nel bene e nel male, è un appuntamento annuale per molti da non perdere. I primi a non farselo sfuggire sono proprio i brand, che per facilitare la vita di fidanzati/e confusi dalle infinite proposte del mercato,  propongono campagne ad hoc sicuramente d’effetto. Certo, a parte la carineria c’è anche il gioco massivo di marketing e la ricerca di facilissimi introiti, ma è superfluo ribadirlo visto che tutti ne siamo a conoscenza.

Anche lo stilista cult Michael Kors ha pensato a un’iniziativa apposita per la festa degli innamorati, a dire il vero più interessante dei soliti cuoricini, orsacchiotti e colore rosso spalmato ovunque. Si tratta di una campagna inusuale e originale, che ha come canale comunicativo il web e la presenza nel mondo digitale.

Kate Beckinsale sceglie Michael Kors per l’anteprima a Madrid di Underworld Awakening

Kate Beckinsale  underworld madrid michael kors pitone

L’attrice inglese Kate Beckinsale, che deve la sua fama a blockbuster come l’epico “Pearl Harbor! e, soprattutto ad “Underworld”, storia splatter della lotta secolare tra vampiri e licantropi, è nella realtà quanto di più diverso ci sia da una action girl.

Girerà anche prevalentemente action movie, ma nella vita di tutti i giorni, e anche sui red carpet più importanti, Kate Beckinsale, con gravi trascorsi di anoressia alle spalle dopo la morte improvvisa del padre, non è una virago tutta muscoli e adrenalina, anzi è piena di grazia e femminilità tanto che nel 2009 Kate Beckinsale è stata eletta “la donna più sexy del mondo” da Esquire, nota rivista maschile statunitense.

Tre anni ha ancora molti assi da giocare, sia come attrice che come donna. L’ha dimostrato proprio ieri sera presenziando all’atteso photocall di “Underworld Awakening” a Madrid, in Spagna dove è stata acclamata da tantissimi ammiratori e soprattutto dai fan della saga dei vampiri e uomini lupo più famosa al mondo dopo, ovviamente “Twilight” di cui però non possiede la stessa accondiscendenza verso il pubblico dei teenager, anzi è più rivolto a un pubblico maturo, amante delle atmosfere dark alla Gotham City.

Nohan Mills per Michael Kors uomo autunno inverno 2010

Se continua il brutto tempo per i fiocchi di neve non dovremmo aspettare poi tanto. Sulle alpi la prima neve è gia scesa e bella fresca incomincia a coprire le montagne. Tutto pronto quindi per i primi fine settimana sulla piste da sci. Se sugli impianti stiiscici uomini e donne si attrezzano con tute multicolor, fasce ed occhiali visiera, per l’ora dell’aperitivo e per le cene nelle baite ci pensa la nuova linea Michael Kors Autunno Inverno 2010/11.

E’ Nohan Mills, insieme alla modella Karmen Kass, il testimonial ufficiale della nuova campagna invernale realizzata dal maestro Mario Testino. I due modelli passeggiano indossando i must have del prossimo inverno firmati Michael Kors: caldissimo il pullover in cachemire a 4 fili bianco panna portato con un pantalone dello stesso colore. E poi ancora il color beige, colore trend dell’inverno 2010 proposto con un morbido sciarpone grigio.

Lo stilista fa intravedere anche la camicia jeans che ritorna nell’armadio maschile invernale insieme al color cioccolato. Palette nero, marrone e grigio anche per la donna che indosserà grandi cappotti in cachemire, sciarpe di pelliccia che avvolgono il collo e rendono l’outfit prezioso. La maxi bag a tracolla è proposta in due versioni: in nylon color silver ed in piumino color nero.

Michael Kors, boutique a Monaco di Baviera di 500 metri quadri

michael kors

Il Theatinerstrasse a Monaco di Baviera, una delle vie più cool dello shopping, ha visto l’entrata di una nuova forma, quella di Michael Kors, con una boutique di 500 metri quadrati.

Il negozio, con internamente tutte le linee della griffe americana di ready to wear, dispone di anche le collezioni di occhiali ed orologi realizzate con la partnership di Marchion e Fossil.

Michael Kors, collezione primavera estate 2010

michael kors foto

Michael Kors nella sua prossima collezione primavera estate 2010 ha preso ispirazione poiché influenzato dalle forme architettoniche. La collezione è un omaggio alla cultura urbana, alla primavera con stampe, e look bianco e nero.

Sei tendenze marcano la linea primaverile del brand, il bianco e nero diventano le star dei capi e riveste di colori chiari anche le collane, borse, borsette, bracciali e scarpe.

Gli abiti più belli del 2009

kate hudson

Per la moda questo anno è stato esaltante e sorprendente, le star si sono sbizzarrite in abiti particolari, altre di gran classe ed alcune in abiti orribili.

I red carpet di questo anno hanno avuto star da tutte le parti del mondo con indosso abiti da migliaia di euro, firmati D&G, Roberto Cavalli, Christian Dior, Yves Saint Laurent e compagnia bella.

Tagli asimmetrici, orecchie da coniglio, drappeggi e pieghe, oltre che increspature e scollatura. Iniziamo a guardare, le star del 2009 e gli abiti più cool e meno cool dell’anno.

Michael Kors, Campagna publicitaria Resort 2010

michael kors 1

La griffe Michael Kors,va avanti per la sua strada, proponendoci la campagna pubblicitaria Resort 2010.

Lusso ed opulenza, attraverso il mondo delle celebrità, con foto eccezionali, quasi intoccabili e piene di eleganza. Come testimonial Noah Mills e Carmen Kass all’interno di una particolare ambientazione realizzata appositamente dal fotografo della Adv Mario Testino, uno shopping day dove il color oro è predominante.

Dopo Gossip Girl e Sex and the city, a fare tendenza ci pensa Mad Men

mad man

Avete presente la serie tv americana ambientata durante gli anni sessanta? Quella che parla di pubblicisti, casalinghe e donne segretaria? C’è chi sta al pari nel mondo della moda e delle tendenze alla serie Gossip Girl chi guarda oltre gli eccentrici abiti che prepara Patricia Field per Sex and the City, ora la nuova serie da seguire è Mad Men.

La serie si svolge a Manhattan ma nei primi anni ’60 e nel mondo della pubblicità, nel tempo in cui le donne e gli uomini erano vestiti in maniera impeccabile in ogni momento.

I cappelli per le donne devono essere perfetti in qualsiasi situazione, la forma degli abiti segna il punto vita e le gonne sono o leggermente aderenti con spacco, o leggermente larghe, poiché continuano le reminiscenze del look che ha trionfato negli anni ’50.

Fashion Night Out di New York, ecco la moda delle star

charlize theron

Le stelle più grandi hanno preso d’assalto i negozi a New York per la notte più grande della moda che il mondo abbia mai visto, il Fashion’s Night Out.

Victoria Beckham indossava un abito fantastico, della collezione autunno inverno 2009/2010 Giles e degli stivali alti della collezione Gucci Autunno 2009. Il vestio è a stampa rettile e senza spalline.

Alla boutique di Oscar de la Renta ecco la fantastica Sarah Jessica Parker che indossava la sua ‘Fashion Tee’s Night Out‘ con orgoglio, accoppiata ad una asimmetrica in taffetà Oscar de la Renta e una cintura nera con diamante sulla fibbia.

Diane Kruger, galleria fotografica presso la rivista statunitense Glamour

diane kruger glamour4

Oramai l’eleganza ed il glamour di Diane Kruger sta spopolando in tutto il mondo. La rivista di moda Glamour nella sua edizione statunitense, ha deciso di immortalare la bellissima Diane nel mese di settembre.

L’abbigliamento è stato realizzato da differenti case di moda, come per esempio la giacca in pelle rossa con lembi della collezione Christian Dior autunno inverno 2009/2010.