Custo Barcelona trionfa alla fashion week polacca e apre nuovi flagship store

di Sandra Rondini Commenta

Dopo aver sfilato a New York durante la Mercedes Benz Fashion Week con la sua nuova collezione primavera/estate 2012 di pret a porter ispirata alla filosofia della jungle-street, Custo Barcelona continua la sua ascesa e lo fa cercando di conquistare anche nuovi possibili mercati in espansione come la Polonia dove ha partecipato, con grande successo, in questi giorni alla sesta edizione della Fashion Philosophy Fashion Week polacca.

Ospitata nella città di Lodz dal 26 al 30 ottobre scorso, ha visto non solo sfilare molti nomi interessanti della scena fashion internazionale, ma ha anche saputo attrarre l’attenzione della grande stampa internazionale con nomi come Elle e Cosmopolitan che hanno inviato importanti redattori per seguire una delle emergenti fashion week europee attorno alla quale ruota un giro d’affari che aumenta considerevolmente di anno in anno.


La Fashion Philosophy Fashion Week polacca si è così trasformata in un evento mediatico che ha visto anche la presenza della giornalista, fotografa e blogger Diane Pernet. Davanti ad un parterre così di spicco, con ospiti le maggiori celebrities nazionali, come la cantante e attrice Natalia Lesz, l’attrice Paulina Mlynarska e le top model Anna Piszczalka e Lydia Popiel, Custo Barcelona, unica griffe spagnola invitata a sfilare insieme agli altri 35 stilisti in calendario, ha mandato in passerella la collezione estiva 2012 che qualche settimana fa ha sfilato a New York.

Capi per lui e per lei, quasi unisex, caratterizzati da stampe digitali. Tante felpe con cappucci, abiti coloratissimi e patchwork, sempre all’insegna di quella allegra fantasia e quel grande amore per il colore che da sempre è stata la cifra stilistica del famoso brand spagnolo.

Custo Barcelona sfondò negli Stati Uniti grazie all’intuito e all’intraprendenza da talent scout dei costumisti delle fortunate serie televisive “Friends” e, naturalmente, il cult per eccellenza “Sex and The City” dove le protagoniste iniziarono a indossare sempre più spesso le coloratissime t-shirt del brand spagnolo dallo stile innovativo e dal design stravagante.

Da allora non si contano più le star che hanno scelto un look Custo Barcelona, mentre i punti vendita aumentano nel mondo in maniera esponenziale, soprattutto nell’Europa dell’Est, dove, oltre a sfilare, ha in programma di aprire diversi store monomarca, come quello appena inaugurato a San Pietroburgo lo scorso 14 ottobre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>