Kate Middleton e il business della sua maternità

di Redazione Commenta

Spread the love

Kate Middleton, nonostante il pancione, avrà un’agenda di impegni molto fitta per il 2013: la principessa continua con la sua vita, mentre c’è chi, sulla sua maternità, ha ben pensato di creare un business. Parliamo dei genitori di Kate, i futuri nonni del nascituro.

Tutto quello che Kate tocca si trasforma in oro: è successo con le scarpe di LK Bennet, che la Duchessa di Cambridge ama indossare e le cui vendite sono incredibilmente aumentate grazie alle sue uscite. È accaduto con la popolarità di Sarah Burton, che le ha cucito addosso un abito da sposa fiabesco e da sogno e con Alice Temperley, una delle stiliste più amate dalla Middleton. In fatto di moda e di stile Kate, ormai, detta legge: imitato è il suo taglio di capelli così come il suo make up basato sui toni caldi e naturali, fino alla manicure sempre curatissima, basic e sofisticata.

Quello che non ci si aspetta, però, è che anche una maternità possa essere considerata come un’occasione per fare business: a farlo non è la futura neo-mamma, che anche nelle questioni private ha classe da vendere, ma i suoi genitori Carol e Michael. La madre di Kate è fondatrice di Party Pieces, un’azienda con un sito online di e-commerce, dedicato al mondo dei bambini e alle loro feste. Dopo la notizia della gravidanza sono nate due nuove linee, A new Little Prince e A new Little Princess, composte da piattini, posarine, bicchieri, palloncini e gadget per i baby parties. Un tentativo di cavalcare l’onda emotiva della maternità di Kate, attesa in tutto il mondo, per rissolevare le sorti dell’azienda, che si vocifera sia in crisi.

Abituati come siamo all’eleganza della Duchessa di Cambridge, a partire dai vestiti che indossa per finire con il suo atteggiamento sempre composto, misurato e raffinato, una notizia del genere non può che lasciare stupiti. Certo, Kate è mediaticamente molto potente ed è ormai diventata una vera e propria trend setter, ma non vorremmo mai che per qualcuno si sia trasformata in una gallina dalle uova d’oro, soprattutto se l’argomento di discussione è una faccenda delicatissima e intima come quella della gravidanza.

Photo Credit| Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>