Kate Middleton sceglie un look anni Settanta per la visita al Museo

di Redazione Commenta

Kate Middleton era l’ospite più attesa a Londra all’inaugurazione di una nuova ala del Museo di Storia Naturale, chiamata la “Galleria dei Tesori”, e, per l’occasione, ha stupito tutti presentandosi con un nuovo hair styling e un abitino plissé che le regalavano un’aria old style, se non vintage, davvero adatta ad un Museo antico…

Con una frangia decisamente alleggerita a scapito del resto dei capelli raccolti a ciocche in pesanti riccioli e boccoli rococò, la Duchessa di Cambridge continua a predicare la filosofia dell’austerity di cui si è fatta portavoce nel Regno Unito riciclando abiti, disegnandoli da sola o indossandone di nuovi solo low cost. La mise scelta per partecipare ad un così importate evento culturale è, effettivamente, delle più dimesse e modeste al punto da sembrare appena recuperata da un mercatino.

Se il taglio dell’abito era davvero semplice, trattandosi di uno chemisier lungo al ginocchio, come da protocollo, con colletto rigido chiuso da tre bottoncini dorati e punto vita evidenziato da una sottile cintura ton sur ton con piccola fibbia gioiello, l’unica particolarità risiedeva nel colore, un verde smeraldo e nel tessuto con stampa appena traslucida ed effetto leggermente plissè. Sia l’acconciatura che l’abito rimandavano decisamente agli anni Settanta, ma non al lato glam di quella decade fantastica, piuttosto a quello rigoroso e austero colpito da una crisi economica simile a quella che stiamo attraversando oggi.

Il motivo per cui la futura Regina d’Inghilterra si sia presentata con un outfit così anonimo, se non addirittura sciatto, all’inaugurazione della “Galleria dei Tesori” resta un mistero. Dato il contesto scientifico e intellettuale era giusto non puntare su un look inutilmente iper sofisticato, ma nemmeno azzerare la propria femminilità è un atto molto smart.

La Duchessa di Cambridge è nota per essere una fashion icon mondiale e il suo gusto in fatto di moda è noto a tutti, per questo sorprende che non abbia deciso di optare per un look che fosse una via di mezzo tra il glamour e l’austerity totale. Inoltre, il fatto che abbia indossato un abitino leggero con molta nonchalance davanti ai fotografi lascia intuire che abbia seguito il consiglio della Regina Elisabetta II di piombare l’orlo delle gonne per evitare situazioni imbarazzanti. Purtroppo, forse, inizia a seguirne i suggerimenti anche in fatto di colori, dato la nuance di verde scelta per l’evento. Come si dice, “chi di verde si veste di propria beltà si fida“. Certo, a patto, però, di indossare davvero un super look.

Photo Credit | Getty Images

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>