Kate Middleton, la più imitata dalla moda low cost

di Sandra Rondini Commenta



Kate Middleton
, neo Duchessa di Cambridge che a giorni festeggerà il primo anniversario di matrimonio con il Principe William d’inghilterra, sposato lo scorso 29 aprile 2011 con una sfarzosa cerimonia seguita in diretta da milioni di persone, continua ad essere considerata dai tabloid e dalle fashioniste di tutte il mondo una delle più influenti icone di stile di questo nuovo Millennio. A parte i suoi anonimi capelli lunghi, sempre acconciati con la solita messa in piega, troppo perfettini e poco originali, le sue mise sono, invece, oggetto di un vero e proprio culto e tutte le griffe di moda, soprattutto quelle low cost, di tutto il mondo, si ingegnano per riprodurre alla perfezione i capi che la Middleton indossa sia nelle occasioni ufficiali che in quelle più informali.

Un suo abito indossato nel maggio dello scorso anno quando con il neo marito si recò in visita negli States alla Casa Bianca per incontrare il Presidente Barack Obama e sua moglie Michelle è riproposto in internet non solo in mille varianti che partono tutti dalla nuance dell’abito, di gran moda quest’anno, ma c’è addirittura un sito di Shanghai che per soli 49,99 dollari mette in vendita la copia esatta dell’abito firmato Reiss che la Middleton indossò a Washington. E non è il primo caso.


Tutto cominciò dall’anello di fidanzamento regalatole dal principe William per suggellare il loro amore: un grande zaffiro circondato da luminosi diamanti. Il web impazzì e in ogni dove nel mondo si potevano trovare riproduzioni cheap del famoso anello appartenuto prima della Middleton alla suocera mai conosciuta, Lady Diana.

Come diceva Oscar Wilde, “l’imitazione è la più sincera forma di ammirazione” e, a giudicare dalle migliaia di copie di ogni cosa che Kate Middleton decide di indossare, la Duchessa di Cambridge deve essere davvero molto ammirata in tutto il mondo e non solo dai suoi sudditi inglesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>