Kate Middleton al centro dello scandalo per il suo topless e il disinvolto look da spiaggia

di Lorena Scopelliti Commenta

scandalo topless Kate Middleton

Ancora lei, sempre lei: Kate Middleton è ormai diventata la gallina dalle uova d’oro per i tabloid di tutto il mondo. Stavolta a far discutere sono alcuni scatti rubati alla principessa e a William durante il loro soggiorno in Provenza, in cui si vede Kate sfoggiare il topless.

La faccenda farebbe quasi sorridere, se non fosse ammantata di un sinistro velo di persecuzione nei confronti della giovane Duchessa: Kate, infatti, nei pochissimi scatti che i paparazzi sono riusciti a rubarle, si dimostra essere davvero una ragazza normalissima e spontanea. All’etichetta che segue con stile e raffinatezza nelle uscite ufficiale si affianca un atteggiamento, nei confronti della moda, molto più disinvolto, libero e in realtà assai simile a quello delle donne comuni di tutto il mondo. Occhiali da sole maxi, slip ridotto e costume a fascia senza imbottitura: una mise comoda, pratica e funzionale a ottenere un’abbronzatura quasi totale.

Per non parlare del topless: un gesto che praticamente quasi tutte le ragazze del globo sono abituate a compiere, quando sono sulla spiaggia. Gesto che diventa immancabile, poi, se vivono una situazione più intima e raccolta come quella in cui Kate si trovava nel momento in cui sono state scattate le fotografie: la piscina sulla terrazza privata di un amico. Quale sarebbe, dunque, lo scandalo? Il seno minuto di Kate o il fatto che la sua immagine, in privato, sia piuttosto distante da quella pubblica?

Un fatto normale, a ben pensarci: la Kate ufficiale che predilige i collant ultra-velati, i cappellini bon ton e gli abitini a portafoglio appena sopra il ginocchio non può essere la stessa che vive situazioni normali con il proprio marito. La principessa ha fatto emergere il suo lato casual durante le Olimpiadi, quando è stata immortalata più volte a fare un tifo sfegatato per gli atleti inglesi.

La Casa Reale promette di querelare Closer, il giornale francese (che fa parte del gruppo Mondadori) reo di aver pubblicato in copertina le foto scottanti: tutti i giornali inglesi si erano rifiutati di farlo, per una questione di rispetto verso Kate Middleton: l’accanimento verso la sua figura e la sua privacy comincia a sembrare sempre più simile a quello che i media avevvano riservato a Lady Diana, con le tragiche conseguenze che ben conosciamo.

Photo Credit| Getty Image

Rispondi