Mostra del Cinema di Venezia 2012: tutti i look Made in Italy delle star

Spread the love

Parla Made in Italy il red carpet della 69esima Mostra del Cinema di Venezia. Moltissime le star che hanno attraversato il mitico tappeto rosso vestite con abiti delle più prestigiose griffe italiane, come Dolce & Gabbana, Alberta Ferretti, Atelier Versace, Moschino, Giorgio Armani, Gucci e tanti altri.


Cominciamo naturalmente dalla madrina di questo Festival, Kasia Smutniak che, per la serata inaugurale, ha scelto di indossare un lungo abito rosso firmato Giorgio Armani, molto semplice e lineare, con profonda scollatura a V sulla schiena che metteva in evidenza sulla nuca un tatuaggio tribale. Rosso anche per Violante Placido che ha scelto uno splendido abito da sera di Alberta Ferretti con scollo a cuore e bustier drappeggiato, completato da una bella clutch in raso e oro e vertiginosi sandali, sempre rossi. In total look Alberta Ferretti anche la showgirl Fiammetta Cicogna che sembrava un vero cigno con un abito in pizzo bianco dall’importante gonna a strascico e dècor di piume sul corpetto effetto see through. Ma passiamo al nero, forse il colore più amato in assoluto dalle star presenti al Lido.

Il nero è il colore più elegante in assoluto e il pizzo uno dei tessuti più femminili che esistano. Si sono affidate a questa combinazione la giurata Laetitia Casta e l’attrice Winona Ryder, entrambe vestite con abiti lunghi neri in pizzo firmati da Dolce & Gabbana solo che, rispetto alla Ryder, così dimessa ed esile nel suo look, l’attrice francese ha osato il nude look, indossando sotto il pizzo un reggiseno a balconcino e una culotte anni Cinquanta che metteva in evidenza le sue gambe perfette e la sua bellezza statuaria. Color cipria, invece, per la biondissima e frizzante Kate Hudson che ha scelto un abito interamente ricavato di swarovski firmato da Atelier Versace per il red carpet della serata inaugurale, mentre per il photocall del film di cui è una delle protagoniste, “The Reclutant Fundamentalist”, ha indossato un completo color crema con giacca a doppiopetto e pantaloni dalla linea anni Settanta della collezione Cruise 2013 di Gucci.

La maison fiorentina è una delle superstar di questa Mostra. Innumerevoli i vip che in questi giorni stanno indossando a Venezia capi e accessori delle sue collezioni, a cominciare dalla più attesa, la testimonial della griffe, la bellissima Charlotte Casiraghi che ha indossato una camicia e una gonna in seta bianca, pochette in camoscio ciliegia con borchie e sandali a tacco alto color rosso e beige, sempre in suede. Tutto della nuova collezione autunno/inverno 2012-2013 di Gucci. Stessa griffe anche per Luca Argentero e la moglie Myriam Catania: il primo ha scelto un completo grigio a due bottoni con revers a lancia, camicia bianca e scarpe allacciate in pelle nera, mentre la seconda ha indossato un abito cocktail in seta color borgogna con dettaglio di borchie oro della Collezione Cruise 2013, abbinato a sandali in camoscio beige con tacco dorato.

In Gucci anche l’attrice Brit Marling, presente al Lido per il film “The Iceman”, che ha indossato due look di Gucci, uno bianco e l’altro nero. Nel primo caso l’attrice ha scelto un abito strapless in seta bianco con dettaglio di stampa “Flora” della collezione Cruise 2013 abbinato a sandali color oro e clutch in raso rosso. Nel secondo caso Brit ha indossato un abito da cocktail con  maniche lunghe in seta nera, delle décolleté in vernice nera e una favolosa clutch broccata: tutto della collezione a/i 2013. Sempre in Gucci e sempre in nero la bellissima Claudia Gerini un abito in chiffon nero, con profondo scollo a V, con dettaglio libellula in plexi e prezioso ricamo in cristalli blu, sempre della nuova collezione invernale della maison fiorentina. Infine, last but not least,  la fashion blogger, It Girl e cool hunter Eleonora Carisi che ha scelto un outfit della precollezione Moschino p/e 2013 per il suo arrivo al Lido di Venezia: un delizioso abito in cady tempestato da fiori di paillettes ricamati per un look fresco e molto femminile.

Photo Credit | Getty Images

Lascia un commento