Kasia Smutniak sofisticata e camaleontica madrina della Mostra del Cinema di Venezia 2012

di Sandra Rondini Commenta

Tra pochissimi giorni prenderà il via la 69esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia che quest’anno avrà come madrina la bella attrice polacca, ma ormai italiana d’adozione, Kasia Smutniak. Tutti la conoscono per la tragedia personale che l’ha colpita quando ha perso il suo compagno Pietro Taricone durante un incidente di paracadutismo, ma questa bellezza dell’Est, che ora vive un amore felice con il produttore di Fandango, Domenico Procacci, è molto di più di “una vedova nera”.


 Kasia Smutniak è una bellissima donna, luminosa e serena, che nel corso di questi anni ha interpretato tantissime eroine della fiction italiana, cambiando sempre look, sia sulla scena che nella vita, a cominciare dalla lunghezza e dal colore dei capelli, a seconda delle stagioni della vita. Con la sua silhouette perfetta, sempre vestita con long dress molto eleganti durante i red carpet e in tenuta super sportiva tutti i giorni, perché Kasia è anche mamma della piccola Sophie, l’attrice ha un volto molto interessante, dai tratti un po’ androgini che ricordano quelli dell’attrice britannica Keira Knightley. Kasia Smutniak aprirà il Festival nella serata di mercoledì 29 agosto, sul palco della Sala Grande al Palazzo del Cinema, in occasione della cerimonia di inaugurazione, seguita dalla proiezione del film di apertura, “The Reluctant Fundamentalist”, diretto da Mira Nair.

L’8 settembre condurrà la cerimonia di chiusura, in occasione della quale saranno annunciati i Leoni d’Oro e tutti gli altri premi decretati dalla giuria del Concorso presieduta da Michael Mann e in cui siede anche la bellissima Laetitia Casta. Kasia Smutniak, oltre che talentuosa attrice, è anche, grazie al suo fisico longilineo, perfetta come modella. Infatti, l’attrice ha mosso i primi passi proprio nel mondo della moda e non sulle travi di un palcoscenico di provincia: a 16 anni ha iniziato la carriera di modella, che l’ha portata a vivere a Londra, New York, Tokyo e Milano e a imparare a parlare ben quattro lingue (polacco, russo, italiano e inglese) e a crescere molto in fretta, come spesso accade a tante sue colleghe.

L’amore per la recitazione, sempre presente in lei, alla fine si è rivelato più forte di tutto, però il primo amore non si scorda mai così nel 2011 è stata scelta come testimonial della campagna mondiale per il profumo “Idole” di Giorgio Armani di cui tutti ricordano l’intrigante e seducente adv. La Laguna di Venezia aspetta, quindi, solo di scoprire i look che la bella attrice esibirà durante le due cerimonie d’apertura e chiusura della Mostra che comincerà il 29 agosto per terminare l’8 settembre, oltre che gli abiti che Kasia indosserà ai tanti party in programma durante il Festival dove sicuramente sarà una delle ospiti più attese.

Photo Credit | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>