New York Fashion Week: le più belle sfilate della quinta giornata

di Sandra Rondini Commenta

Al Lincoln Center di New York la competizione si fa dura e scendono in campo nomi del calibro di Marc Jacobs, Donna Karan, DKNY, Vera WangBadgley Mischka e Diesel Black Gold. Ma il vincitore è solo uno, Marc Jacobs che manda in passerella una delle sue collezioni più belle di sempre.


Ovazione finale e scrosci di applausi per i suoi abiti e capispalla optical, bianchi e neri, che non sono un omaggio retrò agli anni Sessanta, ma un nuovo modo di reintrerpretare il più elegante degli accostamenti cromatici. Nascono così lunghi abiti con spirali, cubismi e scollatura a oblò che ogni donna vorrebbe indossare. Interessanti anche le mise bon ton da istitutrice e i minidress con gonne volants, come i lunghi soprabiti, anche in pelle bicolor, che però sembrano pensati per un’estate piovosa e assolutamente non tropicale: altrimenti chi resisterebbe con addosso quei capi? Un plauso anche per gli accessori, come sempre curatissimi e molto glam.

In pieno stile New York la collezione primavera/estate 2013 di Donna Karan con il bianco e il grigio perla assoluti protagonisti. È tutto un gioco di sovrapposizioni, di tagli couture, di gonne intarsiate con notevole maestria e abiti bon ton da cocktail in delicate nuance, mentre la sua linea young DKNY lascia un po’ perplessi perché rilancia gli anni Ottanta con bermuda di jeans chiaro da sfoggiare con giacca e camicia, gonne longuette metallizzate e addirittura body giallo fluo da indossare con borselli in vita…

Il duo stilistico Badgley Mischka, tra i preferiti delle star americane, portano in passerella, per l’appunto, una serie di abiti da red carpet, lunghi, ricamati, preziosi, con maniche composte da strati e strati di tulle sovrapposti e stampe arabesque molto preziose. Tutt’altro stile da Diesel Black Gold, label deluxe del brand di Renzo Rosso che ha portato in passerella minigonne denim in nuance grigie, giubbotti in morbido suede e originali pants con risvolto sull’allacciatura come fossero colletti di camicia.

Deliziose le tshirt in morbida pelle da indossare su asimmetriche gonne a fiori: pelle e ancora pelle anche qui, davvero il grande trend di stagione per la prossima estate. Conclude la giornata Vera Wang, leggendaria creatrice di abiti da sposa delle star che ha ideato per la prossima p/e 2013 abiti delicati e preziosi, con décor in pizzo e in colori anche intensi, pensati per una donna dall’allure signorile che ama i dettagli unici e le linee semplici e rigorose.

Photo Credit | Vogue

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>