Pippa Middleton alla London Fashion Week 2011

di Redazione Commenta

Che gli obiettivi dei fotografi erano per lo più puntati in prima fila piuttosto che in passerella alla sfilata di Temperley lo si era capito fin dai primi istanti in cui Pippa Middleton, sorella della regale Kate e miglior lato B d’Inghilterra, si era accomodata nel parterre. E ancor meno plausibile il tam tam di tabloid e blog, soprattutto inglesi, hanno dato adito a una questione boccaccesca: Pippa alla sfilata indossava le mutandine?

Sinceramente non saprei rispondervi con certezza. Certo è che non ho gradito molto l’abito che indossava, in primis per l’immagine poco elegante che si conviene a un evento mondano. Il suo abito in misto seta e cotone è davvero un evergreen: potrebbe essere indossato in qualunque occasione, ma sinceramente mi sento di biasimare questa scelta.

Con quel tronchetto un po’ così, con quel trucco un po’ così…sembra di parafrasare una vecchia canzone di Bruno Lauzi: innanzitutto la stampa dall’effetto “stringi seno e allarga inguine”, anche se i gusti sono gusti sinceramente non è che mi entusiasma molto. Ma soprattutto la postura, il modo sbagliato di voler essere in primafila e di provare imbarazzo al punto di chiedersi se era il caso di presentarsi con un dress così corto.

Vi invito a dare un’occhiata alla gallery per notare l’oscenità di questo abito: cerniera a vista, la non corrispondenza dei tagli (le stampe non combaciano) immagine speculare della stampa ma soprattutto il fondo nero che dà quel tocco di anonimato anche a un sedere famoso come quello di Pippa. Ma questo è soltanto il mio parere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>