Prada e il Grande Gatsby: in mostra a New York i costumi del film

di Sandra Rondini Commenta

Da oggi fino al prossimo 12 maggio all’Epicentro Prada di New York si terrà una mostra che raccoglie tutti i costumi, con relativi bozzetti, disegnati da Miuccia Prada e dalla costumista Catherine Martin per il film “Il Grande Gatsby” di Baz Luhrmann, attesissimo nelle sale.

L’esposizione, dal titolo “Catherine Martin and Miuccia Prada Dress Gatsby”, inaugurata ieri sera alla presenza del regista e della costumista del film, marito e moglie nella vita, riunisce tutti insieme favolosi schizzi di abiti, cappelli, borse, scarpe e gioielli, oltre a interessanti video del backstage e il trailer in anteprima del film. L’inaugurazione della mostra coincide con la premiere mondiale del film che si terrà oggi all’Avery Fisher Hall presso il Lincoln Center di New York, famosa location della fashion week della Grande Mela. Se Miuccia Prada non ha bisogno di presentazioni, essendo una delle designer di moda contemporanea più famose al mondo, lo stesso vale per Catherine Martin, costumista e scenografa vincitrice di premi Oscar e Tony, Awards, nonché moglie del regista Baz Lurhmann per il quale ha già disegnato gli abiti per altre importanti produzioni cinematografiche come “Moulin Rouge” e “Romeo + Giulietta”, sul cui set, giusto 16 anni fa, divenne grande amica di Miuccia Prada, disegnando con lei i costumi del romantico film con protagonista sempre Leonardo DiCaprio.

La mostra è itinerante (approderà all’Epicentro Prada di Tokyo a giugno e all’IFC Mall di Shanghai a metà luglio) e, sull’onda della grande attesa che si è creata attorno a questo film con la sua storia di jet setter e bon viveur degli anni Venti, molte griffe si sono lasciate ispirare dall’atmosfera, proponendo in passerella abiti con frange e dalla vita bassa, perfetti per una flapper dei nostri giorni, come ha fatto Blugirl nella sua ultima collezione p/e 2013 e anche Timberland con una serie di raffinate shopping bag dal design elegantemente ispirato ai ruggenti anni Venti.

Lavorando ai costumi, Miuccia Prada si è resa conto di quanti capi creati per le sfilate Prada e Miu Miu di diverse stagioni avessero un’allure Twenty una volta integrati nella regia del film. Gli abiti, storici e assolutamente contemporanei al tempo stesso, sono realizzati in brillante lamé metallico iridescente, scintillanti paillettes, taffetà di seta, pelliccia colorata e velluto, e abbinati a fantastici cappelli, scarpe e altri accessori assolutamente da sogno.

L’allestimento include manichini che indossano i look di ogni personaggio, accompagnati da video tratti sia dal film che dal dietro le quinte e, per l’Epicentro di New York, un murale di sessanta metri che raffigura un montaggio delle scene più spettacolari della festa ambientate nella villa di Jay Gatsby a Long Island.

Photo Credit | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>