Victoria’s Secret Fashion Show 2012 con Rihanna e Justin Bieber

di Sandra Rondini 1

Registrata quasi un mese fa, è finalmente andata in onda negli Stati Uniti l’attesissima sfilata di Victoria’s Secret, con le partecipazioni straordinarie allo show di Justin Bieber, Rihanna e Bruno Mars. Disponibile anche su Youtube, dove potete facilmente trovare il video del “Victoria’s Secret Fashion Show 2012”, lo spettacolo, non a caso, è andato in onda adesso, durante il periodo natalizio.

L’obiettivo è chiaramente quello di spingere ad acquistare i modelli della nuova collezione di intimo del brand di lingerie americano. In passerella, o meglio, sul palco, dato il taglio più da “show” che da “fashion show” che ha avuto l’evento, si è visto praticamente di tutto: dalle esibizioni circensi a quelle musicali di Justin Bieber (in total look white), Rihanna (sexy e ammiccante, ha anche sfilato raccogliendo molti applausi) e Bruno Mars fino alla sfilata vera e propria, ciliegina sulla torta, con un esercito di top model come Miranda Kerr, Candice Swanepoel, Lily Aldridge, Jessica Hart, Barbara Palvin, Lindsay Ellingson, Jessica Hart, Karlie Kloss, Alessandra Ambrosio e Doutzen Kroes.

Molte di loro sulla passerella hanno indossato le ormai famose ali da angelo, autentico simbolo di Victoria’s Secret nel mondo, realizzate in tante fogge e materiali diversi come piume, fiori e strass. Inutile aggiungere che queste “Angels” erano davvero favolose, ma forse serve dire che se ci fu un tempo negli anni Novanta in cui gli stilisti decisero di accantonare le top model perché erano così famose che finivano per essere fotografate loro in passerella e non l’abito, Victoria’s Secret sembra perseguire proprio la strategia opposta.

Usare quanti più trucchi in scena, scenografie, luci, paillettes e palloncini per distrarre dall’unica cosa che dovrebbe essere davvero messa in evidenza durante lo show: la sua nuova collezione di intimo, che non è particolarmente pregiata e costosa né particolarmente hot e sexy, ma si muove in un mercato di mezzo. Non di nicchia, ma semplicemente indirizzata alla consumatrice media. Né high né low, vende alle sue clienti più un sogno e un’idea che un reale prodotto. Si chiama marketing e Victoria’s Secret sa usarlo alla grande, esaltando (o nascondendo? dipende dai punti di vista…) i suoi modelli, quelli che che poi andranno effettivamente in vendita – e non quelli stile Las Vegas interamente realizzati in swarovski –  sotto strati di piume, cristalli e décor incredibili.

Photo Credit | Getty Images

Commenti (1)

  1. Sharon you did an amazing job here with Ms. J! I love the cctthlighas in the first few shots, I can usually tell what people used for modifiers, but for the life of me I can’t figure out what you used!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>