Isabeli Fontana per la campagna Mango a/i 2011 2012

di Redazione Commenta

Spread the love

Per la collezione autunno inverno 2011 2012 Mango ha rinconfermato la splendida top model Isabeli Fontana: brasiliana di origini italiane, Isabeli è di una bellezza felina, mozzafiato e magnetica. Soffici capelli castano scuro, pelle candida e occhi come zaffiri, bocca carnosa e zigomi alti: ricorda molto un’altra supermodel, la nostrana e simpaticissima Bianca Balti, soprattutto per le movenze da pantera. 

E’ Terry Richardson il fotografo e direttore artistico che ha guidato Isabeli durante gli shootings, che hanno avuto una Parigi diversa dal solito come location: siamo abituati a vederla retrò e bohemienne, questa volta grazie a Mango la capitale francese diventa pop, pulsante di vita, trafficata e piena di luci e colori vibranti.

La collezione è piena di spunti interessanti, a partire dall’idea di accostare, nell’animalier, due print differenti in colore e ispirazione e, negli outfits geometrici, righe diverse in larghezza e direzione. Un modo diverso di interpretare il classico canone, con spirito e vivacità creativa.

Mango a/i 2011 2012 ha un’anima estremamente chic, ma anche sensuale ed esplosiva, con ampie incursioni nelle dimensioni ridotte di abiti e gonne anche in pelle, ma anche nel male dressing con impeccabili tailleur dalla fattura maschile e rigorosa resi raffinati da giacchine scintillanti e camicie immacolate con giochi di piume leggerissime come petali.

Come anticipato, il rosso fuoco sembra prendere sempre più piede e affermarsi come uno dei colori must per la stagione invernale: davvero sexy l’abito corto aderente e fasciante reso ancor più malizioso dalla lavorazione in pizzo che avvolge braccia e spalle (continua dunque la lace mania, dopo il successo estivo). Elegantissimo il long dress red tomato con multipli spacchi, che avvolge morbidamente il corpo.

Severità  nei pull color vino con inserti lurex a maglia grossa e dal collo alto, resi però ultra femminili dalle dimensioni micro; ridottissimi dress total black con inattesi, profondi e super hot oblò che partono da sotto il seno e lasciano scoperto anche l’ombelico. Come capispalla spiritosi bolerini in piume, cappottini geometrici e giacchine in tweed.

Molto nero, ma anche colate d’oro come nell’eccentrico tailleur aderente e lucido. Shorts morbidi da portare con giacche maschili e foulard anni Cinquanta annodati al collo. Maxi abiti romantici che sembrano volare per l’incredibile leggerezza, con incrocio sul seno e a pois grandi e asimmetrici, ma anche pantaloni in pelle che inguainano la figura: quest’anno Mango soddisfa i gusti di quasi ogni donna, a patto che timidezze e ritrosie vengano messe da parte.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>