Dior Backstage, il make up da sfilata di Dior

Ambitissimo e ammirato da chiunque, il nude look da sfilata sembra praticamente impossibile da poter replicare: l’effetto nudo sul volto che esalta i lineamenti pare veramente impossibile da replicare, ma siamo sicuri che sia davvero così?

dior1

La verità è che per realizzare un trucco da passerella, è necessario avere a disposizione i trucchi giusti: e i prodotti giusti arrivano dalla nuova linea di make-up professionale che arriva dalla maison Dior. 

Dior Leather ADV a/i 2015-2016, protagonista Jennifer Lawrence

Oggi vi mostriamo le immagini della nuova campagna pubblicitaria firmata Dior. Si tratta dell’ADV realizzata per la linea di pelletteria collezione autunno/inverno 2015-2016 e ha come protagonista l’attrice Jennifer Lawrence, già volto del marchio in passato.

bedior2015_jlaw_slideshow_03

Dior, Sauvage campagna ADV con Johnny Depp

Una parola semplice, unica, che sembra evocare atmosfere selvagge e incontaminate, ma al tempo stesso risuona nell’aria in maniera altisonante nel grande stile del marchio Dior. Stiamo parlando di Sauvage, il nome del nuovo profumo maschile del marchio francese.

image2599x1684

Secret Garden IV, Rihanna testimonial Dior – video

La pop star più amata del momento ha prestato il suo volto per il nuovo spot Dior, il risultato toglie quasi il fiato. Rihanna elegante come non mai, si mostra a noi in tutta la sua bellezza sfoggiando abiti e accessori Dior.

dior rihanna 1

Borsa p/e 2015, Diorama bag by Dior

Mostrata al pubblico per la prima volta durante il fashion show ready to wear Dior primavera/estate 2015, la borsa Diorama è ora disponibile nelle boutique del brand. Una nuova creazione di pelletteria concepita in armonia con gli abiti disegnati da Raf Simons per questa collezione.

10_grille4_diorama_sac

Emma Watson veste Dior per il suo discorso all’ONU

HeForShe Campaign Launch

Emma Watson ha pronunciato, appena pochi giorni fa, un incredibile discorso sulla parità dei sessi davanti ad un’importante platea: quella delle Nazioni Unite (ONU). Con quale look l’attrice ha scelto di mostrarsi in pubblico? Lo scoprirete nella gallery che segue!

Christian Dior ready to wear a/i 2013-2014: il backstage della sfilata

backstage sfilata Dior a/i 2013 2014

Dalla sfilata parigina di Dior è arrivata una ventata di grande freschezza, inusuale per una collezione autunno-inverno. Dalla scelta dei tessuti fino a quella del make up, la sfilata ha avuto come tema dominante la luminosità e i contrasti: nei video ufficiali del backstage questo mood emerge prepotentemente. 

Charlize Theron in un abito Dior Haute Couture

charlize-theron

Regale in un bellissimo abito nero trasparente: così l’attrice Charlize Theron si è presentata sul red carpet della prima londinese del film “Snow White and the Huntsman”, una nuova versione della favola di Biancaneve (nel cast ci sono anche Kristen Stewart e Chris Hemsworth). L’abito indossato dalla diva è un bellissimo vestito di sera di Christian Dior Haute Couture.

Nonostante l’abito molto trasparente Charlize Theron si conferma una delle donne più eleganti e raffinate di Holliwood.

Raf Simons è il nuovo designer di Dior

raf simons nuovo direttore artistico dior
Belga, 44 anni, ex stilista di Jil Sander. Con Raf Simons finisce la lunga tiritera durata mesi sul nome del successore di John Galliano al trono della maison Dior. Esattamente un anno fa, a fine marzo del 2011, il leggendario stilista di Gibilterra, autentica star del fashion system mondiale, veniva cacciato da Bernard Arnauld, patron del gruppo del lusso LVMH per colpa di sue dichiarazioni antisemite espresse sotto il chiaro influsso di droghe e alcol.

Sarebbe bastata una ramanzina o una multa, una sospensione e una pubblica ammenda da parte dello stilista inglese per aggiustare tutto, ma questa volontà di conciliazione da parte di LVMH non c’è stata, anzi a molti il video con Galliano alticcio che fuori di sé si lancia in sgradevoli esternazioni è sembrato il pretesto tanto atteso dai vertici di Dior per defenestrarlo dopo quasi sedici anni di trionfi.

Idee Festa della Mamma 2011: Dollissimo by Dior

idee-festa-mamma-dior-dollissimo

Se vi dico prima domenica di Maggio, a cosa pensate? Sicuramente alla festa di splendide donne , le più importanti della nostra vita. Modalizer si prepara, come è consuetudine, a questa ricorrenza importante offrendovi tante simpatiche, eleganti e originali idee per far felici o stupire la mamma. Quindi in questi giorni non dimenticatevi di leggerci, sono sicura che che troverete il regalo giusto. La proposta di oggi arriva da una Maison prestigiosa francese. Andiamo a scoprire i dettagli.

Dior: sarà Riccardo Tisci a sostituire John Galliano?

Le voci secondo cui sarà Riccardo Tisci a sostituire di gran fretta John Galliano al timone della maison di Christian Dior si fanno sempre più insistenti e sempre meno convulsive. Con ogni probabilità sarà lui ad essere chiamato a sostituire il genio che si è reso protagonista di invettive razziste di matrice antisemita che oltre alle critiche gli è valso addirittura il licenziamento dalla casa francese. Motivi sicuramente dettati dai valori nazionali francesi che a causa dell’occupazione tedesca nella seconda guerra mondiale ha sempre elaborato il sentimento dell’orrore dell’olocausto in maniera viscerale e di ferma condanna.

Natalie Portman è disgustata dal comportamento di Galliano

Natalie Portman DiorL’inappropriato comportamento di John Galliano sembra stia costando veramente caro a Dior, dopo la notizia dell’arresto per violenza e presunto razzismo e la successiva pubblicazione dello scandaloso video con gli insulti antisemiti del designer e ora la dichiarazione di Natalie Portman al New York Times. L’attrice prende posizione contro John Galliano dichiarandosi disgustata dal suo comportamento e ufficializzando la sua volontà di non essere associata in nessun modo al designer della maison francese.

Natalie Portman aveva programmato di indossare una creazione di John Galliano per la notte degli Oscar ma, di fronte alla notizia del suo arresto e preso atto di quali erano le motivazioni, ha immediatamente scelto di sostituire il suo vestito con uno di Rodarte.

John Galliano fermato per insulti razzisti: il video

Solo qualche giorno fa vi abbiamo dato la notizia schock dell’arresto di John Galliano per aggressione e insulti razzisti. Oggi torniamo a parlare dello spiacevole accaduto perché il prestigioso magazine inglese UK’s Sun ha scovato – e pubblicato – il video della scena.

Per dovere di cronaca, anche noi di Modalizer siamo pronti a mostrarvelo. Il talento inglese, già direttore creativo della maison Dior è qui ripreso negli attimi in cui proferisce delle parole pazzesche, come il suo amore per la causa nazista, il suo disprezzo verso la stirpe di Sion, e i suoi vaneggiamenti contro il Santo Padre. Certo, il video mostra anche le pessime condizioni in cui versava John Galliano la sera dell’aggressione …

Parigi, fermato per insulti antisemiti John Galliano, direttore creativo di Dior

Una news schock irrompe durante la Settimana della Moda di Milano: John Galliano arrestato a Parigi ieri sera per – pare – insulti antisemiti. Ancora non si conoscono nel dettaglio i motivi del fermo, ma con i minuti che passano le informazioni e gli aggiornamenti si rincorrono.

E’ un cliché storico quello per qui gli artisti sono un mix di genio e sregolatezza. Siamo ormai abituati alle stranezze da celebrities del jet set così come a scenate e momenti in cui i VIP danno in escandescenza. Ma questa volta John Galliano pare abbia proprio esagerato, e per questo è stato arrestato a Parigi.