Paris Hilton come Barbie, su Instagram veste Moschino

Paris Hilton rappresenta certamente la più realistica incarnazione di Barbie. La nota bambola bionda presenta moltissimi punti in comune con la celebre ereditiera e, proprio per questo motivo, quest’ultima è stata scelta come dj ufficiale del parti che ha segnato il sodalizio tra Mattel e Moschino.

paris hilton barbie

Paris Hilton inaugura una boutique a La Mecca

L’ereditiera americana Paris Hilton ha esteso la propria produzione di borse e accessori in Arabia Saudita con l’inaugurazione di un negozio nella città santa La Mecca, ma l’idea ha scatenato un vespaio di polemiche. Paris Hilton, una delle poche persone al mondo “famosa per essere famosa”, non ha mai avuto particolari talenti nella vita tranne quello di essere un’abile manager di se stessa e di saper far parlare di sè nel bene e nel male.

Zara Zimmerman, stylist delle star by Zara Terez

Conoscete Zara Zimmerman, la designer delle giovani star di Hollywood e dell’upper East Side di New York (sì, proprio il quartiere dove si svolgono le vicende di Gossip Girl)?!

Se la risposta è no, allora state pronti: nel fine settimana appena trascorso la brava fashion designer, figlia d’arte di una famiglia di artigiani della moda da tre generazioni (dove c’è anche un pizzico di made in Italy, peraltro, visto che la mamma è di origine napoletana), è arrivata in Italia, è sbarcata sul canale televisivo QVC ed ha presentato le sue originalissime creazioni “tranZglam”. Cosa vuol dire?

Seguiteci nelle immagini e nella descrizione, tutto dopo il salto. Anche noi di Modalizer l’abbiamo incontrata e ci siamo fatti raccontare di lei, del suo marchio, delle sue ottime  idee come stilista emergente e ciononostante  già grande, nella Grande Mela.

Jennifer Behr, headpieces collezione p/e 2011, ovvero, un gioiello per capello

Headband, cappellini, cerchietti, accessori preziosi da infilare nei capelli lasciati sciolti come nelle acconciature più elaborate: oltre i confini nazionali impazza la moda del gioiello per capello, ovvero di dettagli di stile con cui completare un look “tres chic dalla testa ai piedi”.

Dopo i modelli “alla Blair di Gossip Girl”, dopo le creazioni lussuose di Kreisicouture (delle quali, presto, tornerò a parlarvi) e le raffinate soluzioni di LesMarteau, “mi sono messa in testa” di cominciare la settimana Modalizer con le creazioni firmate Jennifer Behr: sono luccicanti, sono preziose, sono della collezione primavera estate 2011.

Ugg Boots Jimmy Choo twittati da Nicky Hilton

Va bene, fa ancora un caldo torrido e parlare di scarpe per l’inverno può sembrare un “pelo” azzardato, ma se é vero quello che dice il saggio, ovvero, “chi ha tempo non aspetti tempo”, beh, dovremmo forse noi essere da meno?!

Bene, allora se siete d’accordo, date una sbirciata a questo nuovo – e unico – paio di esclusivi UGGS realizzati direttamente dalla maison Jimmy Choo.

Avete capito bene, oggi vi presentiamo l’iconico – e fashionissimo – paio di stivali per l’inverno UGG Boots, ideali se sapete già che trascorrete qualche giorno sotto la neve o in una romantica baita.

Paris Hilton: ancora guai in vista

Altri guai in vista per la bella ereditiera Paris Hilton. Dopo essere stata fermata e subito rilasciata in Sud Africa e in Corsica per il possesso di marijuana potrebbe costarle caro aver indossato le extension sbagliate. I fatti risalgono al 2007 quando Paris era legata con un contratto in esclusiva con la ditta produttrice di extension per capelli. In una delle sue apparizioni pubbliche avrebbe però indossato quelle di un’azienda rivale.

La Hairtech International ha così citato in giudizio Paris Hilton per violazione dei termini contrattuali richiedendo un risarcimento record di 35 milioni di dollari. In una nota l’azienda lamenta inoltre la “pubblica dissolutezza” additandole un danno economico da 6,6 milioni di euro imputabili al periodo in cui Paris Hilton stava scontando 23 giorni in carcere per aver guidato senza patente. Secondo Hairtech International una clausa nel contratto le imponeva di rispettare la legge.

Paris Hilton presenta Tease con un look da Marilyn Monroe

E’ noto che la grande diva di Hollywood degli anni ’50 Merlinyn Monroe confessò di andare a letto “vestita solamente di 2 gocce di Chanel N°5”. Paris Hilton le rende omaggio alla presentazione del sulla sua nuova decima fragranza Tease ammiccando un look alla Marilyn. Intendiamoci non che il paragone possa reggere ma tutto sommato il travestimento è riuscito.

Al MyStudio di Los Angeles Paris si è presentata con un abitino bianco scollato, pelliccia, rossetto rosso fuoco e pettinatura cotonata.

Paris Hilton viaggia “leggera” e griffata Louis Vuitton

paris-hilton-louis-vuitton-luggage

Se amate le vacanze all’avventura con un bagaglio contenente solo lo stretto necessario, allora un consiglio: non invitate Paris Hilton in vacanza con voi.

La bionda ereditiera non si smentisce mai: ecco come si è lasciata “twittare” in partenza per un viaggio.

Paris Hilton accusata di prostituzione

paris hilton sexy

Eravamo a Las Vegas, Paris si spogliò e così fecero altre ragazze. Ron e Ted (due imprenditori) pagavano molto per assistere a rapporti sessuali lesbici.

Questa la scottante rivelazione di Mark Ebner nel libro Six degreees of Paris Hilton.

E se questo era il primo, chissà le altre 5 rivelazioni cos’hanno in serbo.

Jessica Simpson firma il profumo Fancy Nights

jessica_simpson_perfume_fancy_nights

Jessica Simpson, cantante, attrice e bambolina del jet set a stelle e strisce è l’ultima “Vip” a firmare un suo profumo, il terzo ad essere precisi, oltre che ad essere testimonial della campagna di lancio.

La fragranza in questione è un’essenza pensata per le notti d’estate.

Il suo nome è proprio Fancy Nights, con quell’aggettivo, “fancy” cioè “fantasioso” che ricalca gli altri due profumi firmati dalla stessa  Simpson: “Fancy” (2008) e ” Fancy Love” (2009).

Paris Hilton shoe – Out, Elizabeth Taylor perfume – In

paris-hilton-versus-elizabeth-taylor

Equazione impossibile? Non secondo Ansa.it, che rilancia la notizia dei guai d’inizio anno di Paris Hilton.

Questa volta non c’entrano le prodezze di Capodanno o look stravaganti bensì un’accusa di plagio per un marchio di scarpe.

All’opposto, Elizabeth Taylor si conferma una delle super dive di tutti i tempi.

Paris Hilton Clothing Line veste Amore 14

paris hilton clothing line
Si chiama Amore 14, dall’omonimo romanzo su cui Federico Moccia ha tratto il suo film e pur essendo appena uscito nelle sale è già considrato uno dei maggiori successi cinematografici dell’anno.

Nel film la linea di abbigliamento Paris Hilton Clothing Line ha vestito una delle protagoniste, Beatrice Flammini, che nel film interpreta il ruolo di Alis, una delle 2 amiche del cuore di Caro.