Forever Pois per le borse Moschino!

di Redazione Commenta

Il pois, soprattutto quello bianco e nero, è una delle stampe più classiche che esistano. La sua fantasia non smette di incantare le donne di ogni tempo e generazione tanto che, sicuramente, ognuna di noi ha qualcosa di pois nel suo guardaroba. Che sia un abito , una camicetta o un accessorio, il pois è uno di quei cult che rendono subito una donna molto glam e femminile.

Il suo fascino un po’ rétro, sospeso tra antico e moderno, è il simbolo di un’eleganza senza tempo che, a ogni stagione, gli stilisti si divertono a innovare, giocando con dimensioni, colori e proporzioni di queste simpatiche sfere che tempestano il tessuto o sperimentando nuovi abbinamenti cromatici, magari con stampe floreali, per un look molto Tropicana.

L’allure bon ton chic del pois si stempera così in inedite soluzioni moda che conquistano anche il mondo degli accessori. Come resistere alle nuove bag firmate Moschino? Il brand italiano, che da sempre ha fatto dell’ironia e della trasgressione la sua cifra stilistica, punta sul pois bianco e nero e sul pois rosso e bianco per realizzare la stampa di borse e pochette che sono un vero inno alla femminilità.

Un pò burlesque, un pò eccessive, di certo si fanno notare per il loro stile. In particolare la clutch con chiusura metallica a scatto sormontata da un mega swarovsky. Da portare stretta in mano o a tracolla grazie alla sua lunga catena dorata. Perfetta per regalare quel tocco in più al nostro look all day long.

Che sia un outfit basic con camicia bianca e jeans per il giorno o un little black dress per la sera, questa clutch, come anche la bag con cuore rosso a contrasto, è, grazie al suo design e alla sua fantasia pois, uno di quei grandi classici che non passeranno mai di moda, quindi se siete in giro per saldi questo è uno di quei pezzi su cui puntare il vostro radar da fashioniste!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>