Le 10 spose da ricordare del 2011: abiti e look dei matrimoni dell’anno!

 
Sandra Rondini
31 dicembre 2011
Commenta

matrimonio vip celebrities 2011 william kate charlene andrea monaco kate moss jamie hince sophia coppola thomas mars kim kardashian

Il 2011 se ne va e si porta via con sé un dolcissimo profumo di fiori d’arancio. Sono stati davvero tanti e paparazzatissimi i matrimoni delle celebrities che nel corso dell’anno hanno deciso di giurarsi amore eterno. Qualche nome? Lily Allen (a lei la maglia nera della classifica per l’orribile abito stile anni Venti della designer francese Delphine Manivet), sir Paul McCartney con l’ereditiera Nancy Shevell (in abito Stella McCartney, of course!, dal design un po’ vecchio e troppo low profile), Petra Ecclestone, figlia del patron della Formula 1, Bernie, in un principesco abito firmato Vera Wang, Malika Ayane in un abito bianco troppo stretto e troppo corto, abbinato a delle pump azzurre con superplateau…

Continuando nella lista, non possiamo non citarvi l’attrice Reese Witherspoon che ha sposato il suo agente con un romantico abito avorio con scollo a bustier di Monique Lhuillier. Stessa scelta romantica per Alena Seredova che ha sposato a Praga Gigi Buffon in un abito tres chic di Jenny Packham e per Bella Swan (Kristen Stewart) di “Twilight” che ha giurato eterno amore al suo Edward Cullen (Robert Pattinson) in un abito, imitatissimo, realizzato appositamente per lei nel film da Carolina Herrera.

Così, se Sofia Coppola, che ha sposato in Basilicata Thomas Mars, cantante dei “Phoenix”, in un delicato abito color lavanda di Azzedine Alaia è la sposa più semplice e radical-chic dell’anno, quella dei record è la socialites Kim Kardashian che ha voluto non uno, ma ben tre abiti di Vera Wang per il suo sfarzoso matrimonio a cui è seguito un divorzio da record dopo soli 72 giorni di unione. Ma qual è stata la sposa più bella del 2011?


Scopritelo con noi in questa classifica che non guarda ai retroscena dei matrimoni, ma al lato fashion della cerimonia, altrimenti le convulse nozze monegasche tra il Principe Alberto di Monaco e Charlene Wittstock sembrerebbero una spy story senza happy end e scivolerebbero miseramente all’ultimo posto perchè non hanno emozionato nessuno. Invece l’abito della sposa, una creazione su misura del grande Giorgio Armani, non merita una tale onta, quindi resta in ballo sul podio dei wedding dress più belli del 2011.

Resta sul podio, abbiamo detto, ma non guadagna certo il primo posto che assegniamo invece alla coppia più tenera dell’anno: William d’Inghilterra e Kate Middleton, giovani, carini e innamorati. Lui l’ha accolta all’altare in alta uniforme – quindi, come look non vale: troppo facile! – e con un ”Ti amo, sei bellissima”. Lei bellissima lo era davvero nel suo abito firmato Alexander McQueen che ricordava un po’, per via del coprispalle in pizzo bianco che le copriva schiena e braccia fino al polso, quello scelto dalla Principessa Grace quando sposò il Principe Ranieri di Monaco.

Il secondo posto va a un’altra inglese, sempre di nome Kate: la supertop Kate Moss che ha sposato con un matrimonio bucolico, immortalato da Mario Testino per Vogue, il rocker Jamie Hince, del gruppo “The Kills”. Qui non c’era nessun principe, se non quello azzurro delle favole, almeno per Kate Moss. Infatti, Hince si è presentato vestito con un eccentrico completo azzurro chiaro, firmato YSL, abbinato a un paio di stivali, simbolo della sua anima rock. La top model britannica, invece, era splendida con il suo velo da sposa e l’abito trasparente in chiffon con ricami dorati dell’amico John Galliano, mentre le scarpe erano di Manolo Blahnik. Sebbene il matrimonio della top inglese sia stato offuscato mediaticamente dal suo coincidere con quello dei reali di Monaco, a noi è piaciuto molto per il suo romanticismo e l’originale ambientazione nella campagna inglese.

Terzo posto e medaglia di bronzo per Charlene di Monaco che ha scelto un abito fasciante di Giorgio Armani, con scollo asimmetrico, lungo strascico e una cascata di ricami swarovski a illuminarne la rigorosa semplicità e perfezione. Anche il Principe Alberto di Monaco era vestito di bianco, ma, in quanto regnante, la sua era un’alta uniforme, quindi come look non conta perchè, come già William, si è risparmiato la fatica della scelta dell’abito giusto la cui ricerca, come sappiamo, tormenta per mesi i sogni della futura sposa, quasi fosse alla ricerca del Santo Graal !

Articoli Correlati
YARPP
Le 10 campagne stampa da ricordare del 2011: adv e tendenze della moda

Le 10 campagne stampa da ricordare del 2011: adv e tendenze della moda

La pubblicità è l’anima del commercio e nella moda mette in moto meccanismi non solo di propaganda e lancio di una nuova collezione, ma anche, e soprattutto, di proposta di […]

Festival del Cinema di Venezia 2011, qualcosa da ricordare

Festival del Cinema di Venezia 2011, qualcosa da ricordare

Il 10 settembre si è conclusa la sessantottesima edizione del Festival del Cinema di Venezia 2011: artisticamente parlando, come al solito, la rassegna è stata di qualità, a detta dei […]

Abiti da sera prêt-à-porter scelti come abiti da sposa: è trend mania

Abiti da sera prêt-à-porter scelti come abiti da sposa: è trend mania

Esiste da qualche anno nella moda un nuovo trend che vede sempre più donne rivolgersi, per il loro giorno più bello, a griffe di prêt-à-porter , scegliendo non tra linee […]

Vera Wang, collezione abiti da sposa autunno inverno 2010/2011

Vera Wang, collezione abiti da sposa autunno inverno 2010/2011

La maison di moda Vera Wang ha realizzato per le future spose, una collezione di abiti molto particolari, caratterizzata da drappeggi, balze, nastri e guanti neri. La collezione autunno inverno […]

All’asta gli abiti di Audrey Hepburn, video abiti più belli

All’asta gli abiti di Audrey Hepburn, video abiti più belli

Ricordate la canzone Moon River, colonna sonora di uno dei film più belli che siano mai stati fatti, Colazione da Tiffany, lungometraggio in cui l’esile Audrey Hepburn, indossava abiti elegantissimi, […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento